notizie

 

Altre Russie, a MiTo SettembreMusica


Sembra impossibile, invece non è poi così difficile viaggiare nel tempo e nello spazio. Con la musica si può.

Certo, serve un un mezzo di trasporto, e noi in Russia abbiamo scelto di andarci in treno, quello di Tolstoj del romanzo “La sonata a Kreutzer”. È un viaggio lungo, e in treno si viaggia così bene: le distanze hanno un senso, il tempo bisogna farlo passare, e si ha l'occasione di pensare e qualche volta di confidarsi. 

Lì abbiamo un luogo caro da visitare, ma saremo proprio in tutte le Russie, alcune di fiaba, su e giù tra Otto e Novecento, anche in quella del film “Circus”, il musical sovietico più amato da Stalin.



MiTo SettembreMusica


a Milano al Teatro della Cooperativa

Via Privata Hermada, 8

giovedì 5 settembre 2019 - ore 21


a Torino all’Auditorium grattacielo Intesa Sanpaolo

Corso Inghilterra, 3

venerdì 6 settembre 2019 - ore 21 - posti esauriti



Altre Russie


Pëtr Il'ič Čajkovskij

Méditation, da Souvenir d'un lieu cher op. 42


Ludwig van Beethoven

Sonata in la maggiore op. 47 “A Kreutzer”


Dmitrij Šostakovič

Preludi nn. 10, 15, 17 e 24, dai Ventiquattro Preludi op. 34


Igor Stravinsky

Berceuse e Scherzo, da L’Oiseau de Feu

Chanson de Paracha, da Mavra


Nikolaj Rimskij-Korsakov - Fritz Kreisler

Chanson Arabe, da Shéhérazade


Sergej Prokof'ev

Marcia, da L’amore delle tre melarance

Montecchi e Capuleti, da Romeo e Giulietta


Isaak Dunaevskij - Sergei Dreznin

Fantasia, dal film “Circus” di Grigorij Aleksandrov (1938)




Fulvio Luciani, violino

Massimiliano Motterle, pianoforte

foto fulvio lacitignola, quantic productions