una breve introduzione

 
foto lorenza daverio

Insegno violino presso il Conservatorio di Milano.

Sono orgoglioso dei miei studenti, lieto che tutti conservino la gioia di suonare e che del violino non vogliano fare un mezzo di affermazione personale.


Durante l’estate sono impegnato in corsi e laboratori cui partecipano anche amatori.

Negli anni passati i corsi sono stati due, a Roana, sull’Altopiano di Asiago in agosto, e a Rovato, in provincia di Brescia all’inizio di settembre. Tempo fa ce n’era un terzo, a Piandelagotti, in provincia di Modena.


Dal 2013 sono nate Officine Luciani. Sono corsi di violino e musica da camera. Dal 2015 alle Officine Luciani si sono aggiunte le Officine Motterle, corso di pianoforte. Motto delle Officine, orgogliosamente esibito sulle magliette ufficiali, è: “A casa mi veniva”.


Le Officine sono aperte a tutti, senza limiti di età o di preparazione: a strumentisti anche amatori che desiderino compiere un lavoro individuale, a complessi già costituiti con o senza pianoforte, e a singoli strumentisti che vogliano partecipare a gruppi da camera formati sul posto.

Non sono corsi adatti a chi voglia imparare a suonare come avesse tra le mani un’arma, come vedo sovente. Viceversa, è il benvenuto chi consideri la musica come uno strumento di conoscenza di se stessi e del mondo, non cerchi di nascondere le proprie fragilità e non senta come un’umiliazione il suonare qualche volta “piano” e con semplicità.

indietromappa_del_sito.htmlmappa_del_sito.htmlshapeimage_4_link_0